Il Vespa World Club (VWC)

Il Vespa World Club (VWC) è la federazione mondiale di tutti i Vespa Club ufficiali. Il suo compito è coordinare e sostenere le attività di tutte le associazioni nazionali nonché dei Vespa Club internazionali, avviare o realizzare eventi propri (Vespa World Days, Vespa Days, campionati, etc.) e favorire la coesione tra i soci. Inoltre, esso rappresenta in membri verso terzi (FIM, UE, ONU, etc.).

I suoi sforzi si concentrano sui soci e non sulla Vespa! Le Vespe non possono fondare e gestire un club, le persone sì. L’associazione non può riparare o spostare 250.000 Vespe. Ma, essendo organizzata in club (persone), può assistere 70.000 associati (persone). Insieme con i suoi associati, il VWC costituisce un’associazione politica apartitica. Con i suoi associali leali e impegnati nel sociale, essa favorisce la comprensione tra i popoli, perfettamente in linea con gli intendimenti iniziali dei Vespa Club. Il VWC bandisce il nazionalismo esagerato, la discriminazione e l’odio (in qualsiasi forma, non importa contro chi o cosa sia rivolto). Essendo un’associazione multinazionale con interessi ampiamente diversificati dei soci (sport, turismo, modelli d’epoca, differenze culturali, 70.000 personalità diverse, etc.), questi punti sono il fondamento per una condivisione proficua e per praticare il proprio hobby con gioia.

Il Vespa World Club fu fondato nel 2006 da Piaggio e dalla Fondazione Piaggio. Il suo diretto precursore era la “Federation Internationale des Vespa Clubs” (FIV), che nel 2005 si sciolse per mancanza di finanziamenti. Attualmente appartengono al Vespa World Club 54 nazioni con complessivamente oltre 70.000 soci organizzati in club locali.

Ulteriori informazioni: www.vespaworldclub.com

Commenti chiusi